Arciconfraternita Maria Santissima del Rosario

La storia dell’Arciconfraternita del Rosario, fondata nel lontano 1682, è imprescindibilmente legata alla storia della chiesa del Rosario, e di questo ne è testimonianza certa l'iscrizione che è possibile vedere sulla facciata esterna (opera dell’architetto milanese Carlo Sada), dove sta scritto: “HIC CONFR. M. SS. ROSARII”, che vuol dire: “In questo luogo ha sede la confraternita Maria SS. del Rosario”.
La chiesa, originariamente intitolata a San Rocco, fu costruita verso la fine del 1500. Si tratta del secondo edificio religioso di Biancavilla. Dopo pochi decenni dalla sua fondazione, la chiesetta mutava intitolazione in favore della Madonna del Rosario. Così, infatti, avevano stabilito i Domenicani, il 12 gennaio 1682, con il Priore Generale di Sicilia Antonio Montoy. Contestualmente alla nuova intitolazione veniva eretta canonicamente la “Compagnia del Rosario”.
Nasceva così la confraternita del Rosario, la terza confraternita biancavillese in ordine di fondazione, dopo quella del SS. Sacramento e quella dell'Annunziata.

 

Sito ufficiale Arciconfraternita Maria Santissima del Rosario - Biancavilla (CT)

Tutti i diritti riservati